Imola, si annoia agli arresti domiciliari e spara ai passanti

Imola, si annoia agli arresti domiciliari e spara ai passanti

Imola, si annoia agli arresti domiciliari e spara ai passanti

IMOLA - Era sottoposto alla detenzione domiciliare presso la sua abitazione ad Imola, per scontare la pena di 2 anni e 9 mesi inflittagli per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio,  ma la noia si è fatta sentire, così T.C. 20enne di origini napoletane, residente ad Imola,  si è armato di una carabina ad aria compressa ed ha cominciato a sparare pallini di gomma contro i passanti.  Ma a qualcuno non è piaciuto fare da bersaglio e così ha avvisato i Carabinieri della locale Stazione

 

Carabinieri che, una volta individuata la finestra da dove erano stati sparati i pallini, hanno bussato alla porta dell'abitazione ed all'interno dell'appartamento hanno rinvenuto la carabina utilizzata, completa di mirino, una pistola giocattolo modello 357 Magnum, 750 pallini ed anche un grammo di hashish ed una piccolissima quantità di marijuana. Così per T.C. è scattata la denuncia in stato di libertà per getto pericoloso di cose.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -