Imola: svolta nelle indagini sulla morte di Aziz Benjadi

Imola: svolta nelle indagini sulla morte di Aziz Benjadi

Imola: svolta nelle indagini sulla morte di Aziz Benjadi

IMOLA - Novità sulle indagini relative alla morte di Aziz Benjadi, il marocchino 34enne trovato senza vita nelle acque del fiume Santerno a Imola venerdì 7 novembre. La Polizia mercoledì mattina ha fermato un nordafricano, ma non si conoscono le accuse che gli sono state addebitate. Ancora irreperibili due stranieri. Dalla procura, tuttavia, non filtrano informazioni. Le indagini della Polizia sono coordinate dal pubblico ministero Antonella Scandellari.

 

Benjadi scomparve di casa la sera del 25 ottobre scorso. Sembra che avesse con sè 4mila euro. Secondo il fratello per acquistare un'automobile. Ma quella somma di denaro non è stata mai rinvenuta. Il corpo dell'extracomunitario venne trovato senza vita nelle acque del fiume Santerno venerdì 7 novembre. L'esame autoptico ha accertato che Benjadi è morto per annegamento.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul suo corpo, però, sono state trovate delle lesioni. Il che lascia supporre che la vittima abbia subito un pestaggio. Cosa sia realmente accaduto è tuttora avvolto nel mistero, ma la Polizia segue la pista dell'omicidio. La svolta alla soluzione del giallo sembra ancora lontana.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -