Imola: uccise il patrigno, al via il processo a Nicolas Fini

Imola: uccise il patrigno, al via il processo a Nicolas Fini

Imola: uccise il patrigno, al via il processo a Nicolas Fini

IMOLA - Si è aperto mercoledì al Tribunale di Bologna il processo che vede imputato il giovane imolese Nicolas Fini, accusato di aver ucciso, nella nottata tra il 28 ed il 29 giugno scorso, il patrigno, il 28enne albanese Emilijan Keci, nell'abitazione di via Primo Maggio 29. Durante l'udienza gli avvocati difensori Franco Oliva e Daniela Mascherini hanno presentato la perizia psichiatrica redatta dal direttore del servizio psichiatrico clinica Villa Rossa di Modena.

 

Il giudice Bruno Giangiacomo ha quindi afficato l'incarico al professore Vittorio Melega. Durante processo, oltre alle due sorelle e lo zio materno del 28enne , si sono costituiti parte civile anche i genitori della vittima. La prossima udienza è stata fissata per il 16 marzo. Fini, al quale viene contestato il reato di omicidio volontario, uccise al culmine di un violento litigio Keci perché picchiava ripetutamente la madre, la 40enne Stefania Bianchini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -