Imola, un orto innovativo selezionato per Euroflora 2011

Imola, un orto innovativo selezionato per Euroflora 2011

IMOLA - L'Orto Sospeso ideato da Lorena Raspanti specializzata nella progettazione di parchi e giardini e da Laura Zaccherini laureata in "Verde Ornamentale e tutela del Paesaggio", in collaborazione con l'azienda Erianto di Ostellato (Ferrara) ha conquistato gli esperti di Euroflora, la fiera florovivaistica più importante d'Europa. Il progetto è stato preselezionato tra centinaia di proposte pervenute per la partecipazione all'importante Concorso internazionale "Orti e Giardini" - sezione Orti - dedicato alla creazione di piccoli giardini e orti che sappiano coniugare bellezza estetica e praticità quotidiana ponendo l'accento su progetti moderni e realizzabili.

 

Un orto, quello sospeso, che occupa solo pochi metri quadrati di un terrazzo o di un piccolo giardino, grazie all'uso intelligente dello spazio sfruttato in verticale, pensato per produrre frutti differenti con il variare delle stagioni, con un'area appositamente dedicata al ricovero degli attrezzi del mestiere quali vanga, zappa e raschietto. Realizzato in acciaio e legno è composto da un palo centrale su cui si innestano 4 spalliere, ossia 4 zone tipiche che ospitano tra l'altro piante rampicanti orticole e semenzai (ciotole di ceramica).

 

L'Orto sarà realizzato con la collaborazione del giovane fabbro imolese Francesco Fiorancini esperto nella lavorazione del ferro e dell'acciaio e nella realizzazione di elementi di arredo per interni ed esterni. La pavimentazione dell'Orto sarà in gres porcellanato di colore nero a effetto pietra della linea "Flamenco" di marchio ImolaCeramica (Cooperativa Ceramica d'Imola).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -