Imola, via libera al piano industriale dell'autodromo. Si rifà l'asfalto

Imola, via libera al piano industriale dell'autodromo. Si rifà l'asfalto

Imola, via libera al piano industriale dell'autodromo. Si rifà l'asfalto

IMOLA - Via libera dal consiglio d'amministrazione di Formula Imola, società gestore dell'Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari, al piano industriale per il triennio 2011-2013. E' previsto  un investimento complessivo di circa 2 milioni di euro di euro, che saranno destinati ad una serie di interventi atti a migliorare lo stato e l'efficienza dell'impianto. Tra questi vanno segnalati i lavori di riasfaltatura del manto stradale, richiesto da alcuni piloti della Superbike.

 

Si procederà anche all'installazione di strumenti di bonifica acustica e a dispositivi di sicurezza passiva. L'investimento va ad aggiungersi al milione e 500mila euro già utilizzato fino ad ora. L'Amministratore delegato Walter Sciacca ha stimato in quindici milioni di euro il fatturato complessivo nel triennio in oggetto. 

 

"Il 2010 è stato per certi versi un anno critico - ha esordito Sciacca -, ma dall'altra parte ha fatto emergere le potenzialità dell'Autodromo. Questo ha permesso di progettare un piano industriale, con un fatturato importante nei tre anni in cui è articolato, che permetterà a Formula Imola di investire per rendere sempre più efficiente la struttura. Gli investimenti pianificati sono il risultato degli sforzi che la Società sta mettendo in opera per un completo rilancio dell'impianto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -