Imprese: missione araba del sistema camerale emiliano-romagnolo

Imprese: missione araba del sistema camerale emiliano-romagnolo

In un periodo come l'attuale di crisi economica planetaria, il mercato degli Emirati Arabi, con il suo PIL da 198 miliardi di USD e un PIL reale 2008 a +7,4% costituisce una sorta di isola felice che prospetta interessanti opportunità di investimento e business, così come il vicino Qatar.

 

Per cogliere le opportunità offerte da due tra i più solidi paesi della penisola arabica, Unioncamere Emilia-Romagna in collaborazione con Unioncamere nazionale, Promos, Ceipiemonte ed il sistema camerale regionale, organizza dal 15 al 19 novembre 2009 una missione imprenditoriale negli Emirati Arabi Uniti e in Qatar. L'iniziativa, prevista nell'ambito della programmazione delle missioni congiunte del sistema camerale, intende sostenere le imprese italiane nella ricerca di nuovi canali commerciali nei Paesi del Golfo, facilitando il contatto tra gli operatori. Sono invitate in particolar modo la aziende operanti nei settori edilizia, infrastrutture, sistema casa (inclusi sistemi di sicurezza e domotica), cosmesi (health e beauty-prodotti, attrezzature per l'estetica), gioielleria. La missione avrà un taglio operativo in quanto prevede agende personalizzate di lavoro con incontri d'affari e visite tecniche per conoscere i più importanti operatori locali ed i canali distributivi.

 

La quota di partecipazione è di euro 800,00+ 20% di Iva (spese di viaggio e soggiorno escluse).

 

Gli Emirati Arabi Uniti rappresentano uno dei mercati internazionali maggiormente dinamici ed in forte sviluppo, sia per le potenzialità interne sia per la forte attrattiva che svolgono, dal punto di vista commerciale, nei confronti di una vasta area geografica. Grazie alla costante evoluzione dei gusti del consumatore è sempre più forte il riferimento e la propensione verso i prodotti italiani.

 

Per avere informazioni e dettagli, oltre a contattare Unioncamere Emilia-Romagna (Maily Anna Maria Nguyen tel. 051.6377016, mailto:annamaria.nguyen@rer.camcom.it) le imprese sul territorio regionale possono anche fare riferimento alle Camere di commercio competenti per provincia.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -