In coma dopo l'operazione al dente, la moglie: "Sospendo l'alimentazione"

In coma dopo l'operazione al dente, la moglie: "Sospendo l'alimentazione"

Eluana Englaro-3

Un altro caso che farà discutere sui temi della vita e della bioetica. E' quello di Giuseppe Marletta, architetto finito in coma ad un anno dopo aver subito un intervento ad un dente, nello specifico l'estrazione di due punti di sutura dopo la rimozione di una radice. Venne ricoverato all'ospedale Garibaldi di Catania, ma dopo un breve risveglio sarebbe ricaduto in un coma profondo da cui, da allora, non si è più risvegliato.

 

La moglie 40enne Irene Sampognaro a questo punto si dice pronta a "sospendere l'alimentazione forzata perché lo Stato ha ucciso mio marito e poi lo ha abbandonato al suo destino", come dichiarato al Corriere della Sera. Oggi l'uomo è tenuto in vita da un sondino e da alcuni macchinari, che di fatto lo costringono a vivere in uno stato vegetale.


"Solo quando ti ci trovi dentro capisci veramente il caso Englaro - aggiunge -. In Italia lo Stato è crudelmente ipocrita: dice di essere per la vita ma in realtà ti spinge a scegliere la strada della morte

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -