In Emilia-Romagna un cittadino su due utilizza internet

In Emilia-Romagna un cittadino su due utilizza internet

In Emilia-Romagna un cittadino su due utilizza internet

Cresce la presenza degli enti pubblici su internet, ma c'è ancora tanto da migliorare. Sono alcuni dei dati emersi stamane nel corso della Community Network Emilia-Romagna. Tutti i Comuni on line, con la qualita' media dei siti che e' cresciuta di un ulteriore 3% nel 2009 rispetto al 2008. Nell'occasione è stato lanciato anche Federa, "un servizio nel servizio", come l'ha definito l'assessore regionale Duccio Campagnoli, dove gli enti si integrano per dare ai cittadini un'identita' digitale.

 

Alla convention era presente' anche il presidente della Regione, Vasco Errani, che parla di un "salto di qualita' assolutamente straordinario realizzato in questi anni". Quando "siamo partiti- ricorda ancora Errani- i Comuni, le Province avevano cominciato a muovere i primi passi da soli. Allora abbiamo proposto un patto, per creare una rete". Ma "ancora tanto c'e' da fare", aggiunge il governatore, per tenere il passo con le realta' europee piu' evolute.

 

E' stato presentato il rapporto Juice che analizza il livello di 'informatizzazione' dei cittadini e della pubblica amministrazione. In Emilia-Romagna il 54% possiede un pc, il 47% ha una connessione a Internet, mentre il 33% dispone di una connessione a banda larga. Dati questi lievemente superiori alla media del Nord e a quella italiana.

 

I piu' assidui frequentatori del web sono i giovani tra i 16 e i 24 anni (87%), seguiti da chi ha tra i 25 e i 44 anni (67%). Al di sopra dei 64 anni, invece, la percentuale non supera il 5%. Per quanto riguarda il rapporto on line tra cittadino e pubblica amministrazione, la ricerca dice che si tratta ancora principalmente di una fruizione a "carattere informativo". Sono oltre 780 mila, infatti, gli emiliano-romagnoli (18% dell'intera popolazione regionale) che hanno ottenuto informazioni oppure scaricato o inoltrato moduli dai siti della Pa.

 

Sono pero' solo il 34% gli utenti che si sono relazionati con le pubbliche amministrazioni negli ultimi tre mesi, 8 punti percentuali in meno rispetto al 2007. La percentuale di utenti Internet che contattano le Pa in Emilia-Romagna e' in linea con la media italiana, e inferiore alla media europea di 9 punti percentuali). 

 

Cautela e diffidenza, dunque, che pero' cala di anno in anno: nel 2008 a Cesena sono state gestite in rete 247 prenotazioni per il rilascio della carta di identita', mentre a Modena sono 350 quelle per il rilascio dei certificati. A Bologna, ancora per fare un esempio, sul fronte dei servizi scolastici sono stati gestiti on line 723 casi tra iscrizione ai nidi e pagamento delle rette, pari al 26% del totale e con un aumento del 5% rispetto al 2007.

 

Per quanto riguarda le imprese, il 62% possiede una connessione Adsl. La fibra ottica, invece, viene utilizzata solo dal 4% delle Pmi regionali, soprattutto a causa degli alti costi di cablaggio. Infine, la pubblica amministrazione. La ricerca dice che tutti i comuni emiliano-romagnoli sono presenti su Internet: il 30% ha siti ricchi di informazioni e servizi, il 65% ha siti standard.

La media di qualita' dei siti della Pa in Emilia-Romagna e' del 52% (+3% rispetto al 2008), il 67% (+8%) ha piu' della meta' degli indicatori soddisfatti e solo un Comune ha un sito web che non ne soddisfa nessuno. Tre Comuni (Reggio Emilia, Forli' e Rimini) raggiungono il 100%. Rispetto all'anno precedente i maggiori sforzi si sono concentrati da parte degli enti nel consolidamento di "uffici virtuali" per particolari servizi.

 

Il 91% dei Comuni offre almeno un servizio realmente interattivo on line, consentendo l'invio delle domande o il pagamento. E ora arriva Federa che permette agli utenti di un ente di accedere ai servizi on line mediante un sistema di autenticazione federata. In pratica, con una sola autenticazione si potra' accedere ai servizi offerti dal proprio Comune di appartenenza e anche a tutti i servizi messi a disposizione dagli altri enti aderenti alla federazione.

 
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -