In Emilia-Romagna un processo per fallimento dura 9 anni e due mesi

In Emilia-Romagna un processo per fallimento dura 9 anni e due mesi

In Emilia-Romagna un processo per fallimento dura 9 anni e due mesi

BOLOGNA - In Emilia-Romagna un processo per fallimento dura in media nove anni e due mesi: un tempo superiore al termine massimo di sette anni stabilito dalla Corte di Cassazione, ma comunque inferiore alla media nazionale, che si attesta sui nove anni e mezzo. E' quanto emerge dall'indagine fatta dal quotidiano Il 'Sole 24 ore' in cui vengono messe a confronto le tempistiche dei Tribunali d'Italia alle prese con le procedure fallimentari.

 

Se la media nazionale e', appunto, nove anni e mezzo, in Italia si va dal fallimento 'lampo', che a Trento dura cinque anni e un mese (e a Milano, seconda in classifica, sei anni e 11 mesi), al fallimento 'infinito' di Caltanissetta, dove ci vogliono 22 anni e tre mesi per arrivare a una sentenza (segue Messina dove servono 21 anni e 10 mesi). Le durate indicate dal 'Sole 24 ore' si riferiscono al tempo medio che si registra nei vari distretti delle Corti d'appello e sono frutto dello studio sui movimenti dei fallimenti aperti tra l'1 gennaio 2001 e il 30 giugno 2009.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -