In Italia un milione e mezzo di persone è sesso-dipendente

In Italia un milione e mezzo di persone è sesso-dipendente

In Italia un milione e mezzo di persone è sesso-dipendente

L'italiano è un sesso-dipendente, non c'è niente da fare. Lo rivela la Siipac (Società Italiana di Intervento sulle Patologia Compulsive), attraverso uno studio mirato a scoprire il rapporto che gli italiani hanno con il sesso.

 

Ed il quadro che ne è venuto fuori è che oltre un milione di italiani in età adulta è affetto dalla sesso-dipendenza. Ma attenzione, non si tratta solamente di uomini, ma anche di donne.


La Siipac sottolinea infatti che "i colpiti dalla dipendenza sono persone che possono essere assimilati ai dipendenti da alcool, e che hanno grossi problemi a causa di questo comportamento. Ad essere colpiti sono indifferentemente maschi e femmine".

 

"Quello che cambia - spiega la Società che ha effettuato lo studio - sono le percentuali. I colpiti di sesso maschile sono circa il 75%, mentre ‘solo' il 25% è donna. A livello nazionale si può dire che gli italiani affetti da questa patologia compulsiva variano dall'1 al 3%, il ché significa circa 1,5 milioni di persone".

 

Lo studio è stato mirato anche alla comprensione delle fasi progressive nelle quali si sviluppa la patologia. "La prima fase è la masturbazione - spiega la Siipac - poi si passa ad un secondo momento in cui la persona comincia a fare telefonate anonime a sfondo sessuale, esibizionismo, voyeurismo e molestie sessuali sul luogo di lavoro. La terza fase è la più pesante: sesso con minorenni, con adulti sotto l'effetto di droghe o con persone colpite da handicap". Di certo, un quadro non rassicurante.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -