In Riviera Cesenatico e Cattolica al ballottaggio. Panzavolta parte dal secondo posto

In Riviera Cesenatico e Cattolica al ballottaggio. Panzavolta parte dal secondo posto

In Riviera Cesenatico e Cattolica al ballottaggio. Panzavolta parte dal secondo posto

CESENATICO - I Comuni della Riviera torneranno a votare tra due settimane. Nessuno dei candidati, infatti, ha ottenuto il 50 percento più uno che gli avrebbe assicurato la vittoria al primo turno. Accanto a Rimini, il ballottaggio si terrà nei Comuni di Cesenatico e Cattolica, i due Comuni sotto i 15mila abitanti che adottano quindi il sistema elettorale a due turni. A Cattolica il 29-30 maggio i cittadini saranno chiamati a scegliere tra Piero Cecchini (centro-sinistra), arrivato al 48,6% , e Cono Cimino (centro-destra), arrivato al 44,75% dei voti.

 

Cattolica ha fortemente risentito del calo di affluenze (-9%), un dato in gran parte dovuto a disaffezione: i cattolichini avevano votato solo nel 2009, prima della caduta dell'amministrazione in carica.

 

A Cesenatico, invece, si va al ballottaggio, ma a parti invertite. Nivardo Panzavolta, sindaco uscente di centro-sinistra, è arrivato secondo, dietro lo sfidante Roberto Buda. Buda, esponente del centro-destra, ha totalizzato il 43,2% dei voti, partirà quindi da favorito. Panzavolta, dovrà rincorrerlo, forte del suo 39,7% dei voti. Decisivi saranno i voti del Movimento 5 Stelle, che con il 14,5% dei voti giocherà il ruolo dell'ago della bilancia, a favore di Buda o del sindaco uscente Panzavolta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -