Inaugurato al 'Ridolfi' l'angolo della cultura romagnola: una 'vetrina' per il territorio

Inaugurato al 'Ridolfi' l'angolo della cultura romagnola: una 'vetrina' per il territorio

Le eccellenze, i sapori e il patrimonio artistico-culturale della Romagna sbarcano in Aeroporto. E’ stato inaugurato mercoledì mattina all’aeroporto “Ridolfi” l’Angolo della cultura romagnola. L’iniziativa, promossa dal Gal L’Altra Romagna, Cna, Coldiretti, Strada dei Vini e da ‘Promozione e Turismo’, funge come punto di informazione, degustazione e commercializzazione dei prodotti tipici locali per tutti i turisti in transito dall’aeroporto forlivese.


In tre mesi di promozione (l’angolo resterà aperto al pubblico fino a settembre), personale qualificato sarà presente per fornire puntuali informazioni sui principali eventi del territorio, per promuovere i principali siti culturali delle province di Forlì-Cesena e Ravenna, per consentire ai turisti di apprezzare la qualità dei nostri prodotti con degustazioni mirate e con la possibilità di acquistare in loco una qualificata selezione di prodotti enogastronomici della nostra terra. Ad allietare il tutto anche la musica che sarà interpretata da alcuni elementi dell’Orchestra Maderna di Forlì.


“L’aeroporto è un luogo essenziale per promuovere il nostro territorio e la nostra offerta turistica – ha commentato Pierlorenzo Rossi, direttore del Gal L’Altra Romagna -. Dobbiamo essere consapevoli delle grandi potenzialità di cui le nostre realtà possono godere anche dal punto di vista turistico”.


Dello stesso avviso anche l’assessore al turismo della Provincia di Forlì-Cesena, Luciana Garbuglia. “Il nostro aeroporto è la porta d’ingresso per i turisti in Romagna, ma anche quella di uscita. Con questa iniziativa riusciremo a regalare ai nostri visitatori un ‘ricordo’ e magari un motivo in più per tornare a visitarci”.


Evangelista Castrucci, vice sindaco del Comune di Forlì, punta l’attenzione sul significato dell’aeroporto come “biglietto da visita di un territorio” e come “asset strategico per la promozione del territorio”. Una convinzione espressa anche da Antonio Nannini, segretario generale della Camera di commercio di Forlì-Cesena, che ribadisce come l’ente da egli rappresentato “ha investito e continuirà a investire su questra infrastruttura fondamentale per il nostro territorio”.


Raffaele Schiavo, presidente di “Promozione e turismo”, annuncia che durante i tre mesi dell’iniziativa “cercheremo di trasmettere ai turisti in transito quel valore dell’ospitalità che caratterizza la nostra terra. Saranno poi studiate azioni promozionali a doc per i turisti scandinavi e britannici, legate non solo al turismo tradizionale ma anche a quello sportivo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marco Di Maio

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -