Incendio di Paderno, morto l'operaio che doveva sposarsi

Incendio di Paderno, morto l'operaio che doveva sposarsi

MILANO - Non ce l'ha fatta Salvatore Catalano, 55 anni, uno dei sette operai rimasti ustionati nell'incendio avvenuto il 4 novembre scorso all'Eureco di Paderno Dugnano. Il bilancio dei morti sale così a tre. Catalano si trovava ricoverato nel reparto di Rianimazione del Centro Grandi Ustionati dell'ospedale Niguarda. Fin da subito le sue condizioni erano apparse gravissime: l'operaio aveva riportato ustioni su 90% del corpo.

 

L'altro operaio ricoverato a Niguarda, Leonard Shehu, 37 anni, è sempre molto grave ma stabile, in prognosi riservata. Il 55enne avrebbe dovuto sposarsi il 20 novembre scorso con la sua compagna Antonella Riunno. Vivevano insieme da tempo in un appartamento dell'Eureco, dove lui era operaio e lei lavorava come custode.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -