Inceneritore in Val Bidente, Pini (Lega) è categorico: "Non si farà"

Inceneritore in Val Bidente, Pini (Lega) è categorico: "Non si farà"

FORLI' - " Sono convinto che l'inceneritore a biomasse in Val Bidente non si farà". E' categorico il deputato della Lega Nord, Pini Gianluca, in merito alla possibilità di costruire un inceneritore a biomasse nell'alta val Bidente.

 

"Lo dico per due motivi, il primo di natura politica e riguarda l'atteggiamento arrogante dei proponenti che ha creato troppe tensioni nella gente ed a un solo anno dalle elezioni amministrative, nessun politico di sinistra sarà così masochista da abbassare ancora di più di quanto lo sia in questo momento il livello di credibilità dei sindaci del Partito Democratico" ha detto l'esponente della Lega Nord.

 

"La seconda motivazione è molto più pratica e riguarda la scelta che farà la Lega Nord. Ricordo a tutti che la presidenza della Commissione Ambiente è in mano alla Lega Nord e da lì non si passa, se la Lega Nord non vede che c'è la condivisione del progetto da parte dei cittadini".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Comunque sia - conclude Pini - noi non facciamo parte del partito che blocca lo sviluppo del paese quindi proporremo a breve una soluzione alternativa per risolvere il problema pollina. Di una cosa sono certo che da oggi, la Lega Nord il progetto inceneritore  lo considera morto e sepolto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -