Inchiesta Bari, l'accusa: "L'Arcuri rifiutò di prostituirsi"

Inchiesta Bari, l'accusa: "L'Arcuri rifiutò di prostituirsi"

Inchiesta Bari, l'accusa: "L'Arcuri rifiutò di prostituirsi"

ROMA - C'è anche il nome di Manuela Arcuri tra le donne che Giampaolo Tarantini voler far prostituire, come si legge nell'avviso di conclusione delle indagini sulle escort. L'imprenditore, secondo quanto emerso dall'indagine, chiese all'attrice di prostituirsi con il premier Silvio Berlusconi promettendole che il Cavaliere l'avrebbe favorita nella conduzione del Festival di Sanremo. L'attrice ha però rifiutato. Della Arcuri si parla in due capi di imputazione.

 

In un altro episodio, oltre a Tarantini, è coinvolta la showgirl Francesca Lana, nota alle cronache mondane soprattutto per essere molto amica dell'Arcuri e per le foto hot fatte con quest'ultima. Sono almeno trenta le ragazze portate da Tarantini nelle residenze del Cavaliere, tra cui Letizia Filippi. Tutte si sarebbero date da fare per reclutare ragazze e favorirne la prostituzione. Nei 28 capi di imputazione sono citate molte ragazze coinvolte nell'inchiesta milanese su Ruby.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -