Inchiesta cocaina a Milano, una modella: ''Sniffai con la Canalis''

Inchiesta cocaina a Milano, una modella: ''Sniffai con la Canalis''

Inchiesta cocaina a Milano, una modella: ''Sniffai con la Canalis''

MILANO - Insieme a Belen Rodriguez c'è anche un'altra bellissima finita nell'occhio del ciclone dell'inchiesta della Procura di Milano che ha portato al sequestro delle discoteche "Holliwood" e "The Club" e all'arresto di cinque persone. Stando a quanto messo a verbale il 21 ottobre 2008 dalla modella Karima M., l'ex velina Elisabetta Canalis avrebbe assunto cocaina al "The Club" insieme ad altre persone del mondo dello spettacolo.

 

La modella, 26 anni di origini parigine di 26 anni, venne sentita il 21 ottobre 2008 dal pm Frank Di Maio nell'ambito delle indagini sul giro di droga e di presunte mazzette nei locali della movida milanese. Dalle carte dell'inchiesta condotta a Milano su quanto accadeva nelle notti vip di alcuni locali della città, emerge anche un giro di escort, "reclutate appositamente per accompagnare le serate dei clienti" del "The Club".

 

Nell'atto sono riportate le testimonianze di alcune di queste ragazze di varia nazionalità, ha annotato il pm Frank Di Maio, "che di loro iniziativa o perché assunte da vari personaggi che operano come pr per le serate, come le cosiddette ragazze immagine, intrattengono i clienti ai tavoli del privè, li inducono a bere alcolici in modo da aumentare l'importo del conto dei tavoli e successivamente consumano rapporti sessuali a pagamento fuori dai locali".

 

Per il pm questo è "estendibile" anche all'altra discoteca chiusa lunedì, ovvero l'"Hollywood". Mercoledì mattina, davanti al gip Giulia Turri, cominceranno gli interrogatori di garanzia delle cinque persone da lunedì agli arresti domiciliari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -