Inchiesta eolico, Balestra (Idv) chiede chiarezza

Inchiesta eolico, Balestra (Idv) chiede chiarezza

FORLI' - "Esprimiamo grandi perplessità dopo i recenti sviluppi nell'indagine sull'Eolico in Sardegna. Sebbene i personaggi politici forlivesi coinvolti nell'indagine non abbiano l'obbligo di farlo, crediamo in ogni caso che sia opportuno dare spiegazioni in sede istituzionale, visti gli incarichi pubblici che ricoprono, sui rapporti intercorsi con personaggi purtroppo noti alle cronache perché coinvolti in molti scandali degli ultimi trent'anni nel nostro paese".

 

Lo ha dichiarato Federico Balestra, capogruppo dell'Italia dei Valori in Consiglio comunale a Forlì.

 

"Quello che riteniamo più grave, data la vicenda, sono i tentativi di Carboni di costruire una società segreta, alla pari di quella di cui faceva parte il nostro presidente del consiglio, per cui chiediamo chiarezza esemplare da parte dei soggetti coinvolti" dice Balestra

 

"Esprimiamo inoltre apprezzamento - sottolinea l'esponente dell'Idv - per la posizione di Bartolini a favore delle intercettazioni telefoniche, che hanno permesso di scoprire il tentato sabotaggio ai suoi danni. Come più volte ribadito, sia a livello nazionale che locale, il ruolo delle intercettazioni telefoniche è fondamentale per la riuscita delle indagini. Cancellare uno strumento di questo tipo costringe le forze dell'ordine di fare a meno di un potente strumento per l'accertamento del crimine".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -