Inchiesta Grandi eventi, due nuovi arresti

Inchiesta Grandi eventi, due nuovi arresti

Inchiesta Grandi eventi, due nuovi arresti

FIRENZE - Due nuovi arresti nell'ambito dell'inchiesta della procura di Firenze sui grandi eventi . Le nuove misure cautelari firmate dal giudice riguardano l'imprenditore Francesco Maria De Vito Piscicelli e l'avvocato Guido Cerruti, per la vicenda dell'appalto della scuola marescialli dei carabinieri, a Firenze. Per entrambi l'accusa sarebbe corruzione. De Vito Piscicelli si trova in carcere mentre per Cerruti sono stati disposti gli arresti domiciliari.

 

Insieme a loro, il gip di Firenze ha disposto un'ulteriore misura cautelare, notificata in carcere all'ex presidente del Consiglio dei lavori pubblici Angelo Balducci e a Fabio De Santis, ex funzionario della Ferratella diventato poi provveditore alle opere pubbliche della Toscana. Il gip ha respinto invece, la richiesta di misura cautelare in carcere per l'imprenditore Riccardo Fusi, ex presidente della Btp.

 

In base a quanto si apprende, la richiesta era stata formulata dalla procura fiorentina a dicembre, insieme a quelle eseguite la scorsa notte e parallelamente a quelle eseguite il 10 febbraio, dopo che una fuga di notizie ne aveva accelerato l'esecuzione. Nel frattempo sarebbero venute meno le esigenze cautelari per Fusi. Per i quattro l'accusa è di corruzione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -