Incidente di caccia nel pisano, muore 51enne

Incidente di caccia nel pisano, muore 51enne

PISA - Ancora una vittima della caccia in Toscana. Paolo Tambini, un veterinario 51enne di Capannoli, in provincia di Pisa, ha perso la vita dopo esser stato colpito accidentalmente da un cacciatore che l´avrebbe scambiato per una preda. Il cacciatore, dopo avergli sparato, si è dato alla fuga, lasciando Tambini al suo destino. Questa è la prima ricostruzione dei fatti effettuati dagli inquirenti, ma il condizionale resta d'obbligo.

 

Tambini aveva lasciato la sua abitazione sabato mattina per andare a cercare funghi. Dopo aver parcheggiato l'automobile, si è addentrato nel fitto della vegetazione. Dopo alcune ore, la moglie, preoccupata dal fatto che il compagno non fosse tornato a casa, ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo ore ed ore di ricerche, i soccorritori hanno trovato il corpo del veterinario nel bosco di San Pietro in Belvedere, all'interno di una riserva di caccia. Il 51enne è stato colpito al costato da una rosa di pallini. Probabile Tambini è morto per dissanguamento. Sarà l'autopsia, però, a chiarire le cause del decesso. Il responsabile, non ancora identificato, sarà accusato omicidio colposo e omissione di soccorso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -