Inflazione record, i consumatori: ''Colpa dei servizi gestiti in monopolio''

Inflazione record, i consumatori: ''Colpa dei servizi gestiti in monopolio''

L’inflazione supera il 3% e diventa sempre più difficile arrivare alla fine del mese. “Gli svantaggi maggiori arrivano dal costo dei servizi – afferma Vittorio Girolimetti, presidente di Assoutenti Forlì – dove i gestori hanno il monopolio. Bisognerebbe che qualcuno intervenisse con la liberalizzazione dei prezzi”. A livello nazionale, con il 3,3% si è raggiunto il record negli ultimi dodici anni. “Le più svantaggiate sono le famiglie i monoreddito”, continua Girolimetti.


Ci sono situazioni davvero critiche, che riguardano specialmente i pensionati monoreddito, sui quali oltre che le cifre irrisorie dello stipendio mensile gravano spese obbligatorie da brivido. “Ci aspettavamo vantaggi con la liberalizzazione, invece non è accaduto niente. Almeno sui prodotti alimentari c’è concorrenza – continua Girolimetti – ma chi fa concorrenza ad Hera o alle Ferrovie dello Stato?”


“Sarebbe necessario un osservatorio dei prezzi in tempo reale che permettesse agli utenti di scegliere, ma probabilmente i commercianti lo temono”.


Una stoccata arriva anche sulla questione pensioni, oggi al centro del dibattito politico: “E’ vergognoso che se ne parli solo adesso, durante la campagna elettorale – accusa Girolimetti – le pensioni sono ferme da 3 anni”.


“Banche e compagnie petrolifere hanno fatto cartello”, conclude Girolimetti. Insomma con il monopolio dei servizi a farne le spese sono gli utenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiara Fabbri


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -