Ingrid Betancourt cittadina onoraria di Bologna

Ingrid Betancourt cittadina onoraria di Bologna

Ingrid Betancourt cittadina onoraria di Bologna

BOLOGNA - Ingrid Betancourt, l'ex senatrice colombiana rimasta nelle mani dei sequestratori della Farc per oltre 6 anni e liberata solo il 2 luglio 2008, ha ricevuto dal sindaco Sergio Cofferati la pergamena che attesta la sua cittadinanza onoraria sotto le Due Torri. La cerimonia si svolta martedì sera nella sala del consiglio comunale a Palazzo D'Accursio. La Betancourt ha dichiarato di esser onorata di "esser stata adottata dal popolo di Bologna", diventando "cittadina di questa bellissima, magica e lieta città".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le motivazioni del conferimento della cittadinanza sono state lette dal presidente del Consiglio comunale Gianni Sofri, che ha definito la Betancourt una "donna coraggiosa", che "ha commosso tutto il mondo per la lunghezza e la durezza della prigionia". Il sindaco Cofferati ritiene l'ex senatrice colombiana come "un riferimento importantissimo per milioni di persone, che vogliono vivere in mondo libero e di pace". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -