Inter-Cesena, i bianconeri 'maledicono' il Mondiale per Club

Inter-Cesena, i bianconeri 'maledicono' il Mondiale per Club

(foto tratta dal sito ufficiale dell'Inter www.inter.it)

Maledetto Mondiale per Club. Lo penseranno tutti i cesenati, che se avessero incontrato l'Inter a metà dicembre come da calendario, avrebbero avuto di certo qualche possibilità in più di fermare la corazzata nerazzurra. La vecchia ‘Coppa Intercontinentale', conquistata 45 anni dopo dalla formazione nerazzurra, è stata una manna dal cielo per la società di Moratti, che a dicembre era in una situazione a dir poco difficile. Ora sembra essere tornata l'Inter del triplete e per i bianconeri il compito è assai arduo.

 

Lo spogliatoio contro Benitez, la pessima condizione di forma e l'infermeria colma avevano fatto tornare i nerazzurri quelli di dieci anni fa.  Ma la facile affermazione nel Mondiale per Club e in particolare la cacciata di Benitez con l'arrivo di Leonardo hanno fatto tornare alla ribalta la squadra ammazza-campionato delle ultime stagioni. Nelle ultime partite di campionato l'Inter ha recuperato ben 4 punti sul Milan primo in classifica inanellando tre vittorie consecutive con 9 gol fatti e 3 subiti.

 

Ed è per questo che il Cesena, nel recupero di mercoledì 19 (stadio Giuseppe Meazza, ore 20.45), dovrà davvero tirare fuori il 150% per poter uscire da San Siro con almeno un punto. Nei nerazzurri mancheranno sicuramente ancora Samuel (fuori fino alla fine della stagione), Julio Cesar e Sneijder.  Ci saranno però Maicon, Chivu, Thiago Motta, Milito, Stankovic: tutti fuoriclasse che il 12 dicembre non sarebbero stati della partita. Di certo, giocare contro Natalino, Nwanko e Biabiany sarebbe stata tutta un'altra cosa...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di irradiato
    irradiato

    Per non parlare di Eto'o, che era squalificato...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -