Intercettata la Minetti contro Berlusconi: ''E' un pezzo di m....''

Intercettata la Minetti contro Berlusconi: ''E' un pezzo di m....''

MILANO - Fatture riguardanti canoni di Via Olgettina per importi che in un anno arrivano a oltre 50mila euro. E' quanto avrebbero sequestrato gli inquirenti a Nicole Minetti, la giovane riminese consigliere lombarda del Pdl indagata dalla Procura di Milano nell'ambito del cosiddetto ‘caso Ruby' con le accuse di violazione della Legge Merlin e induzione e favoreggiamento della prostituzione minorile. L'indiscrezione emerge dalle nuove carte inviate alla Camera.

 

Nel plico di 227 pagine la Minetti è ancora protagonista. In un'intercettazione l'ex igienista dentale si sarebbe espressa duramente nei riguardi del premier. "E' un pezzo di m....", si sarebbe espressa la Minetti secondo quanto riferisce chi ha letto gli ultimi documenti inviati alla Giunta per le autorizzazioni dalla Procura di Milano. In particolare il colloquio della Minetti avviene con C.S.".

 

"Non me ne fotte un c... se lui è il presidente del Consiglio o, cioè, è un vecchio e basta. A me non me ne frega niente, non mi faccio prendere per il culo. Si sta comportando da pezzo di m... pur di salvare il suo culo flaccido", avrebbe detto l'intercettata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -