Intercettazioni, Wikipedia protesta homepage in bianco

Intercettazioni, Wikipedia protesta homepage in bianco

Intercettazioni, Wikipedia protesta homepage in bianco

Nulla, delle intercettazioni, potrà essere conosciuto fino all'udienza-filtro. E' questo il contenuto dell'emendamento al disegno di legge sulle intercettazioni presentato lunedì mattina da Enrico Costa, capogruppo del Pdl in commissione giustizia alla Camera. Nel frattempo l'edizione italiana di Wikipedia ha lanciato una clamorosa protesta contro le intercettazioni. Una pagina bianca e poi un lungo comunicato per protestare contro il nuovo progetto di legge governativo.

 

"In queste ore Wikipedia in lingua italiana rischia di non poter più continuare a fornire quel servizio che nel corso degli anni ti è stato utile e che adesso, come al solito, stavi cercando - si legge nel comunicato -. La pagina che volevi leggere esiste ed è solo nascosta, ma c'è il rischio che fra poco si sia costretti a cancellarla davvero".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -