Irregolarità sui test d'ammissione all'università: 5 arresti

Irregolarità sui test d'ammissione all'università: 5 arresti

Irregolarità sui test d'ammissione all'università: 5 arresti

Irregolarità nei test di ammissione alle Facoltà di Medicina e Chirurgia, di Odontoiatria e di Veterinaria all'Università Magna Grecia di Catanzaro. L'inchiesta congiunta dei Carabinieri del Comando provinciale di Catanzaro e di Udine è sfociata in 5 arresti. Custodia cautelare per i due già indagati che all'epoca dei fatti lavoravano come prestatoti d'opera nell'Università, considerati il fulcro dell'operazione. Domiciliari per altre tre persone e 14 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria, nelle province di Catanzaro e Udine.

 

I reati sono peculato, falsità ideologica e ricettazione. I Ris di Messina hanno accertato che un plico che conteneva i test di ingresso è stato manomesso. In particolare i reati si riferiscono agli anni accademici 2005/2006, 2006/2007, 2007/2008.

 

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -