Italia flagellata dal maltempo, tre morti

Italia flagellata dal maltempo, tre morti

Italia flagellata dal maltempo, tre morti

ROMA - Raffiche di vento, temporali e repentino crollo delle temperature. L'Italia è passata dal dolce clima autunnale verso uno scenario quasi invernale. L'ondata di maltempo, favorita dalla discesa di aria fredda di matrice artica, ha causato non pochi disagi da Nord a Sud. Il bilancio è di tre morti. Sul lago di Garda un appassionato di kitesurf è morto stamani dopo essere finito sott'acqua. A Roma una giovane romena di 19 anni è morta travolta da un albero.

 

E un'altra vittima si registra in provincia di Terni, a Ponte San Liberato, nei pressi di Narni, dove un uomo è stato colpito da un silos abbattuto. Disagi anche nelle tendopoli dell'Aquilano, dove la pioggia stanno mettendo a dura prova gli sfollati.

 

Nel campo di accoglienza di Coppito il capannone adibito a sala mensa e alcune tende allestite ad aule didattiche sono stati seriamente danneggiati dal maltempo. Sono numerose le tende scoperchiate dalle forti raffiche di vento. Inoltre si sono registrate interruzioni nell'erogazione di energia elettrica. La situazione è tenuta sotto controllo dai volontari della Protezione civile e dai Vigili del fuoco che hanno compiuto lavori di sistemazione della ghiaia.

 

Sempre in Abruzzo, al largo di Giulianova, un peschereccio è affondato a causa delle condizioni del mare. uno dei due feriti ha raggiunto il molo a nuoto. Per il secondo è stato necessario l'intervento dei mezzi della capitaneria di Porto e del gommone della Croce Rossa Italiana. Entrambi i feriti hanno riportato conseguenze fisiche leggere. Soltanto uno dei due è dovuto ricorrere ai sanitari del 118 di Teramo.

 

Intanto si registrano le prime nevicate sui monti del Trentino. Sopra i 1.500 metri il manto bianco ha raggiunto i 20 centimetri. Le condizioni meteo sono previste in graduale miglioramento al nord, mentre al centro sud potranno insisteranno addensamenti nuvolosi soprattutto sul settore adriatico dove non si esclude qualche pioggia. Le temperature in diminuzione sia nei valori massimi che minimi. Il picco del freddo è atteso per mercoledì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -