L’India e le imprese di Forlì-Cesena: mercoledì un seminario

L’India e le imprese di Forlì-Cesena: mercoledì un seminario

FORLI’ - A favore dell’internazionalizzazione delle imprese provinciali, uno degli obiettivi che da anni la Camera di Commercio di Forlì-Cesena persegue, è stato organizzato il Seminario “Esportare in India: le strategie commerciali per vincere sul mercato”, in programma mercoledì 27 Giugno prossimo, dalle ore 9,00 fino alle 13,00, nella sede Camerale a Forlì (Corso Repubblica,5 – Sala del Consiglio).


L’iniziativa rientra in un progetto per promuovere le occasioni di business con il mercato indiano realizzato in collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna, IFOA, Sprint-er e Unicredit Banca d’Impresa.


Lo svolgimento dell’incontro, gratuito e aperto a tutti quanti sono interessati ad operare con quel mercato, prevede gli interventi di Sergio Mazzi, Presidente dell’Ente Camerale, di Sergio Sgambato, Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana in India, di Aude Poupler e Fabio Soleri, della società Agré International, di Fulcio Casavecchia di Unicredit Banca d’Impresa, di Ruben Sacerdoti, funzionario regionale del servizio Sprint-er e di Ugo Girardi, Segretario Generale di Unioncamere Emilia-Romagna. I lavori saranno coordinati da Antonio Nannini, Segretario Generale della Camera di Commercio di Forlì-Cesena.


Grazie proprio alla presenza di esperti qualificati (sotto l’aspetto commerciale, legislativo, bancario e assicurativo), si evidenzierà il quadro macroeconomico, le potenzialità commerciali e le opportunità di import-export in quel mercato, illustrando gli strumenti a sostegno delle imprese che intendono operare forniti dal sistema camerale e dalle istituzioni.


Alcuni dati : Il 2007 è l’ anno dell’Italia in India, Paese in grande crescita, nell’ultimo biennio ad un ritmo dell’8%. Secondo quanto rilevato dall’Istat, tra il 2005 ed il 2006, il valore dei flussi commerciali dell’Italia con l’India è aumentato dell’83,5% per le importazioni e del 115,5% per le esportazioni.


L’Emilia-Romagna è oggi la seconda regione italiana esportatrice verso l’India con un valore pari a circa 240 milioni di euro,e una crescita del 15% nei primi nove mesi del 2006, mentre l’import ha fatto registrare nello stesso periodo un aumento del 29%.


L’India si caratterizza come un’economia differenziata: dall’agricoltura, che contribuisce con meno del 20% alla formazione del Prodotto Interno Lordo, ma assorbe il 60% della forza lavoro; all’industria che concorre al Pil con il 27,6% in vari settori, ed infine ai servizi, o meglio il terziario avanzato, che rappresenta il 55% ed è il principale motore della crescita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Le imprese della provincia di Forlì-Cesena che intendono partecipare all’incontro sull’India possono contattare l’ufficio estero camerale (tel. 0543/713427) o inviare messaggi al seguente indirizzo: ufficio.estero@fo.camcom.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -