L'Emilia-Romagna al voto per 'entrare' in Monopoly

L'Emilia-Romagna al voto per 'entrare' in Monopoly

L'Emilia-Romagna al voto per 'entrare' in Monopoly

Da Agrigento a Cortina D'Ampezzo, da Milano a Matera, passando per Roma, L'Aquila e ovviamente l'Emilia-Romagna. Dal 15 Maggio tutti gli italiani sono chiamati al voto, per decretare quali città del Bel Paese occuperanno un posto d'onore sul tabellone della nuovissima edizione del Monopoly Italia, che per la prima volta diventerà davvero Made in Italy, ospitando, al posto dei classici Vicolo Corto e Parco della Vittoria, alcune tra le più rappresentative città italiane.

 

Le località dell'Emilia Romagna in lizza per Monopoly Italia saranno Bologna, Ferrara, Forlì, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini e Riccione. E ovviamente l'invito è entrare nel sito a votare per la propria città!

 

Accedendo al sito www.monopolyitalia.it, tutti gli italiani potranno esprimere la propria preferenza tra una rosa di oltre 130 città. In lizza, non solo i grandi capoluoghi di provincia o le città d'arte, ma anche alcuni piccoli centri, aeroporti e isole. E le 22 più votate, potranno tenere alto il loro gonfalone sulla plancia del gioco da tavolo più amato al mondo.

 

Il Monopoly Nazionale, rientra in un progetto ludico mondiale lanciato da Hasbro che ha già riscosso enorme successo in tantissime altre nazioni: dalla Francia agli Stati Uniti, dal Messico all'Olanda, sono tantissimi i paesi che possono vantare una versione patriottica dell'amatissimo Monopoly e altri 6 quelli che la stanno sviluppando. E se in Francia, i cugini d'oltralpe hanno decretato come indiscussa vincitrice Parigi seguita da Lyone, Marsiglia e Cannes, in Spagna, Madrid e Barcellona vanno a braccetto con Santander e Tarragona.

 

In Svizzera, la votazione che ha portato alla nascita del Monopoly Elvetico, ha fatto nascere un vero e proprio caso "nazionale": chiuse le votazioni è stato infatti escluso dal game board il Canton Ticino, suscitando così l'ira e lo scontento degli abitanti dell'area. Tra le località più votate, il Canton Uri  si è aggiudicato la posizione più prestigiosa sulla tavola del gioco, seguito per popolarità da Glarona e Argovia.

 

E l'Italia non è certo da meno: sono già numerosi i rumor sulle possibili città in lizza per vincere un posto sul tabellone di Monopoly Italia. E se i broker made in Italy scommettono già sull'ottimo piazzamento di città come Venezia, Firenze e Napoli, altri non escludono l'inserimento di città più piccole che nulla hanno da invidiare alle loro sorelle maggiori.

 

Il 2010 si preannuncia come un anno ricchissimo di sorprese per tutti gli appassionati di Monopoly: oltre alla votazione di Monopoly Italia, è stata anche lanciata una rivoluzionaria versione "pret a porter" a mazzo di carte chiamato Monopoly Deal. E quest'anno vede anche l'avvio delle grandi celebrazioni per il compleanno di Monopoly: il gioco da tavolo per antonomasia spegne infatti 75 candeline e per celebrarlo al meglio verranno realizzate tantissime iniziative.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -