L'imam di Varese accetta l'estradizione in Marocco

L'imam di Varese accetta l'estradizione in Marocco

L'imam di Varese accetta l'estradizione in Marocco

L'ex imam di Varese ha accettato l'estradizione in Marocco, dopo l'arresto del 16 agosto. Abdelmajid Zergout è stato assolto a Milano dall'accusa di terrorismo, ma la magistratura marocchina aveva notificato un ordine di custodia cautelare.

 

L'imam ha preso la decisione davanti ai giudici della Corte d'Appello di Milano, che lo hanno interrogato mercoledì. Una scelta che, ha spiegato il suo avvocato Luca Bauccio, è stata determinata dopo "10 anni di persecuzione e dopo due processi in cui è stato assolto".

 

Il Legale ha spiegato che Zergout è stanco di essere additato all'opinione pubblica come terrorista. E' sospettato dalle autorità marocchine della strage di Casablanca e di quella di Madrid. In entrambi i processi, ormai conclusi, il suo nome non è mai stato fatto. Ma la decisione di sottoporsi al giudizio del suo paese è stata presa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -