La Bologna di Merola: "Giovane, accogliente, sicura"

La Bologna di Merola: "Giovane, accogliente, sicura"

La Bologna di Merola: "Giovane, accogliente, sicura"

Una città giovane, accogliente e sicura: è quella che si immagina il candidato sindaco alle primarie del Pd, l'assessore all'urbanistica Virginio Merola. Una battaglia quella dell'assessore, soprattutto di rinnovamento. "E' arrivato il momento che i giovani scendano in campo, che dicano 'bene, grazie: adesso ci pensiamo noi'- proclama Merola dai microfoni di Radio Tau - Occorre un salto di qualita' e che i gruppi dirigenti della citta' facciano largo ai giovani".

 

Merola dice di volersi circondare "dai giovani competenti, e ce ne sono diversi a Bologna, per la mia squadra". E a questo proposito lancia un appello a politica e istituzioni: "Non lasciate soli i ragazzi che occupano le scuole- e non per devastarle ma perché non si infierisca sulla nostra povera scuola pubblica".

 

Merola, assessore ‘forte' della giunta guidata dal sindaco Sergio cofferati, riconosce un punto debole di questa amministrazione comunale: "si e' pagato un prezzo, si e' perso un rapporto con una parte della citta'".

 

Per questo la proposta di Merola è quella di "sostituire i Consigli di Quartiere, oggi ridotti a parlamentini di partiti, con un'Autorita' garante per la partecipazione". Un organo in grado cioe' di conferire ai bolognesi "un potere concreto sulla loro vita quotidiana", superando cosi' "la vecchia logica della semplice ricerca del consenso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

   

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -