La carneficina sulla Romea: 93 morti in 18 anni

La carneficina sulla Romea: 93 morti in 18 anni

La carneficina sulla Romea: 93 morti in 18 anni

I numeri confermano un dato già noto: la Romea è la strada più pericolosa d'Italia, il buco nero più profondo della sicurezza stradale in Romagna. Su questo giovedì a Roma si svolgerà un vertice nazionale sull'emergenza-Romea, ma intanto vengono diffuse le cifre impressionanti della tragedia che si sta consumando dal 1990 ad oggi: su 20 chilometri ravennati della Romea, da 18 anni ad oggi hanno perso la vita 93 persone. Imprecisato il numero di feriti, comuqnue superiore ai 500.

 

A questo proposito l'unico dato disponibile è quello dal 1990 al 2000, che mostra come in 11 anni siano stati 509 i feriti. Difficile immaginare che dal 2000 ad oggi la dimensione del fenomeno possa essersi ridotto. Del resto solo nel 2008 sono morte sette persone quel maledetto tratto di strada.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'anno più tremendo per la Strada statale 309, come riporta "Il Resto Carlino", è stato il 2003 quando in dodici mesi morirono 10 persone sul tratto ravennate della Romea. La maledizione di questa arteria viene confermata anche dal fatto che è una delle strade italiane che più spesso deve essere chiusa temporaneamente al traffico. Colpa anche delle strette dimensioni della sede stradale e dell'enorme carico di traffico che la percorre. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -