La cenere rallenta il ritorno in Italia degli operatori di Emergency

La cenere rallenta il ritorno in Italia degli operatori di Emergency

La cenere rallenta il ritorno in Italia degli operatori di Emergency

ROMA - Sarebbero dovuti atterrare mercoledì mattina all'aeroporto di Linate da Francoforte, ma il volo è stato cancellato a causa della nube di cenere emessa dal vulcano islandese. Marco Garatti, Matteo Dell'Aira e Matteo Pagani, i tre operatori di Emergency liberati domenica dopo una settimana agli arresti in Afghanistan, rientreranno in Italia in pullman insieme all'inviato della Farnesina Attilio Iannucci. Il gruppo è atteso a Milano in giornata.

 

I tre erano partiti martedì da Kabul con un volo commerciale diretto a Dubai, da dove poi hanno raggiunto Francoforte. Ma qui hanno dovuto fare i conti con la cancellazione del volo. Per questo motivo è stata presa la decisione di noleggiare un pullman.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -