La Contessa di Wessex a San Patrignano: “Modello di solidarietà ed efficienza”

La Contessa di Wessex a San Patrignano: “Modello di solidarietà ed efficienza”

La Contessa di Wessex a San Patrignano: “Modello di solidarietà ed efficienza”

"Sono affascinata dalla capacità di San Patrignano di dare vita ad un luogo dove la solidarietà e il rispetto dell'uomo si uniscono all'efficienza e ad un grande senso dell'ordine e della pulizia". Con queste parole Sophie-Rhys Jones, Contessa di Wessex, ha commentato la sua visita di oggi alla comunità di San Patrignano. La Contessa di Wessex, moglie di Edoardo, ultimogenito di Elisabetta d'Ingilterra, guidava una delegazione di Tomorrow's People.

 

Si tratta di una Associazione inglese che sviluppa progetti sociali di riscatto dall'emarginazione della quale la contessa è madrina e sostenitrice. La visita a Sanpa ha rappresentato l'occasione, per le quindici persone della delegazione, di vedere da vicino il modello organizzativo e di funzionamento della più grande comunità di recupero dalla tossicodipendenza operante in Europa, in previsione di possibili future collaborazioni.

 

Accompagnata da Andrea Muccioli, attuale Responsabile di San Patrignano, la Contessa di Wessex ha visitato le scuderie, la cantina, il centro studi, i settori falegnameria e decorazioni, nonché il forno e il centro medico della comunità, dove ha potuto osservare parte del percorso di formazione professionale dei ragazzi. Due i momenti particolarmente emozionanti: l'incontro con i bambini dell'asilo, con i quali Sophie-Rhys Jones si è fermata qualche minuto a giocare, e il pranzo nella grande sala della comunità assieme ai 1600 ragazzi di San Patrignano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio la visita è proseguita nell'auditorium, dove è stato proiettato un filmato sulle sedi di San Patrignano di Botticella (in provincia di Pesaro-Urbino) e Trento e nel teatro, dove ha avuto luogo un momento di confronto con i responsabili della comunità riminese. Prima di rientrare in albergo a Rimini la delegazione britannica si è fermata a SPaccio, il nuovo ambiente della comunità che comprende l'emporio, la pizzeria e la piadineria. In serata la Contessa e la sua delegazione hanno cenato al ristorante Vite, mentre il volo di ritorno a Londra è previsto per domani.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -