La donna che denunciò Ruby: ''Mi disse: 'Ho fatto sesso col premier'''

La donna che denunciò Ruby: ''Mi disse: 'Ho fatto sesso col premier'''

La donna che denunciò Ruby: ''Mi disse: 'Ho fatto sesso col premier'''

MILANO - Caterina Pasquino, la donna che ha denunciato Karima El Marough (meglio nota con l'appellativo di ‘Ruby'), per il furto di tremila euro e di alcuni oggetti in oro, ha riferito agli inquirenti che la giovane marocchina le aveva detto di aver fatto sesso con il premier Silvio Berlusconi. E' quanto contenuto in uno dei verbali contenuti nell'invito a comparire spedito al presidente del Consiglio dalla procura di Milano, che indagano sul cosiddetto ‘caso Ruby'.

 

Pasquino ha riferito che Ruby le aveva raccontato "di essere molto amica del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi con il quale, a suo dire, è stata spesso a casa del premier dove ha cenato, ballato e fatto sesso con lui, il quale le dava molto denaro". Un carabiniere, che ha frequentato la giovane marocchina tra il 2009 e il 2010, ha affermato che la ragazza gli aveva confidato del fatto che il premier aveva saputo da lei che era minorenne.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono certo di poter collocare il fatto che io ho saputo da Ruby che lei era minorenne a gennaio-febbraio 2010, ed è in questo frangente, lo ripeto, che mi confidò anche del fatto che il presidente del Consiglio aveva saputo da lei che era minorenne", ha affermato il militare. Dal verbale, che è agli atti dell'inchiesta, emergerebbe dunque che il Cavaliere conoscesse l'età della giovane marocchina almeno fin dal gennaio/febbraio 2010.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -