La Fondazione sborsa oltre 1 milione per 13 interventi nel forlivese

La Fondazione sborsa oltre 1 milione per 13 interventi nel forlivese

La Fondazione sborsa oltre 1 milione per 13 interventi nel forlivese

Sono 13 i progetti finanziati dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì sul territorio forlivese, per un totale di oltre un milione di euro investiti. Tra quelli più 'impegnativi', ma soprattutto legati al progetto del "'900 forlivese" in cantiere per il 2012-2013, spicca a Predappio il progetto definitivo ed esecutivo di rifunzionalizzazione dell'ex Casa del Fascio, così da avere nel 2013 il cantiere visitabile. L'investimento più cospicuo messo in campo dalla Fondazione, che sborsa 500mila euro del milione totale.

 

Per la ristrutturazione complessiva serviranno 6 milioni. Intanto il 14 luglio l'amministrazione comunale di Predappio ha un importante incontro per il passaggio di proprietà dal demanio. Altro intervento legato al '900 forlivese quello a Castrocaro e Terra del Sole: restauro della facciata principale e della pavimentazione del portico frontale, delle logge e del cortile di Palazzo Pretorio, per il progetto "Terra del Sole 2014: il tempo della storia". Qui la Fondazione mette 250mila euro, sui 340mila totali.

 

"I Progetti di Distretto - sottolinea il segretario generale, Antonio Branca - sono il frutto di una azione coordinata e funzionale di tutte le realtà che operano sul territorio, enti locali, (tranne il comune di Forlì, perchè questi interventi riguardano, in maniera specifica, il territorio periferico, collinare e montano, Camera di Commercio di Forlì-Cesena e associazioni di Categoria, Ente Parco". Tre sono i filoni tematici individuati per i progetti, dall'innovazione delle fonti energetiche, alla riqualificazione monumentale (alla quale sono rivolti 8 dei 13 progetti totali), alla promozione territoriale. "Sicuramente i Comuni hanno pensato che la riqualificazione monumentale - aggiunge il presidente Piergiuseppe Dolcini - sia la chiave di sviluppo per la riqualificazione urbanistica e cittadina. Indirizzo che viene confermato dalle scelte di Castrocaro e Predappio". La Fondazione spende circa 1milione 200mila euro per un investimento complessivo di quasi 5 milioni.

 

Gli altri progetti:

 

Bertinoro: progettazione della pubblica illuminazione. Costo totale 100mila euro, dei quali 50mila dalla Fondazione

 

Dovadola: Restauro e consolidamento della Rocca dei Conti Guidi (4° stralcio che garantisce la fruibilità della Rocca). Costo totale 800mila euro. Contributo Fondazione 60mila.

 

Forlimpopoli: recupero dell'ex ingresso della Fornace Rosetti a Selbagnone, per lo svolgimento di iniziative pubbliche. Costo totale 350mila euro. Contributo Fondazione 50mila

 

Galeata: valorizzazione del polo archeologico. Costo totale 58mila euro. Contributo Fondazione 15mila.

 

Modigliana: Recupero della ex filanda per realizzare un teatro/sala polivalente. Costo totale 1milione 330mila euro. Contributo Fondazione 60mila

 

Portico e San Benedetto: realizzazione di uno spazio per le attività di volontariato e di promozione del territorio in località Bocconi. Costo totale 85mila euro. Contributo Fondazione 30mila

 

Rocca San Casciano: restauro e risanamento conservativo del Castellaccio. Intervento preliminare di messa in sicurezza. Costo totale 100mila euro. Contributo Fondazione 50mila

 

Santa Sofia: ripristino dell'antica via Romea di Stade (Francigena), nel territorio di competenza della Fondazione, che mette a disposizione 30mila euro su un totale di 60mila.

 

Tredozio: studio geologico preliminare delle potenzialità termali e geotermiche del territorio comunale, in particolare in zona Monte Busca, a fini energetici (24mila euro, di cui 15mila dalla Fondazione)

 

Verghereto (di competenza della Fondazione perchè una filiale della Cassa dei Risparmi di Forlì si trovavano qui): progettazione e realizzazione di un impianto a biomassa con alimentazione a cippato per la palestra in via di costruzione. Costo dell'intervento 635mila euro, dei quali 50mila dalla Fondazione

 

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi: iniziative formative nell'ambito del più generale intervento di realizzazione di un programma escursionistico, di incontri informativi per gli operatori e di eventi autunnali. Costo totale 6mila euro, 2.500 dalla Fondazione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiara Fabbri

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di L'uomo qualunque
    L'uomo qualunque

    Ne faranno un circolo arci, oppure un piccolo centro commerciale a marchio cooperativo? Altro il convento non passa.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -