La Guardia di Finanza negli uffici Eni

La Guardia di Finanza negli uffici Eni

ROMA – Il personale del Nucleo della Guardia di Finanza ha sequestrato una corposa documentazione presso gli uffici di alcune società operanti nel settore della distribuzione del gas naturale (tra cui anche il Gruppo Eni) di Roma e Milano. Le perquisizioni fanno parte dell'indagine avviata lo scorso anno dalla Procura della Repubblica di Milano su alcuni strumenti di misura del trasporto (i cosiddetti venturimetrici)

Il Gruppo Eni, tramite un comunicato stampa, ha reso noto che è stata sequestrata documentazione, riguardanti anche Snam Rete Gas e Italgas, a partire dal 2003. Gli strumenti sotto torchio, i venturimetrici, non incidono sulle misurazioni relative alla bolletta dei consumatori.

Tra le persone oggetto di indagine, oltre ad altri manager, risulta anche Paolo Scaroni, in qualità di legale rappresentante della capogruppo Eni Spa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -