La Regione non vuole la fiera della ceramica cinese a Forlì

La Regione non vuole la fiera della ceramica cinese a Forlì

La Regione non vuole la fiera della ceramica cinese a Forlì

FORLI' - La Regione aveva detto no anche al salone della ceramica con espositori cinesi. L'assessore alle attività produttive Duccio Campagnoli (anche consigliere delegato della Fiera di Bologna), dopo il summit di martedì tra i vertici di Fiera Forlì, i soci e la Regione, afferma che la manifestazione non si farà, dopo un chiarimento tra Forlì e Bologna. La fiera felsinea infatti ospita Cersaie, salone internazionale della ceramica per l'edilizia e l'arredobagno. Ma Forlì procede verso la fiera della ceramica cinese.

 

Alberto Zambianchi, presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena aveva già confermato a Romagnaoggi.it la proposta di Giorgio Grazioso, presidente della Fiera, di portare nei padiglioni fieristici di via Punta di Ferro questa manifestazione. Evidentemente il timore di una concorrenza ha scatenato le dichiarazioni di Campagnoli, che ha ulteriormente precisato come la ceramica cinese andrà a far parte di Cersaie e non esposta in fiera a Forlì.

 

La vicenda si fa intricata e Forlì procede per la sua strada, valutando l'organizzazione di questa nuova fiera. Cosa dirà la Regione?

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -