La scure del governo sulla scuola: in Romagna 854 docenti in meno

La scure del governo sulla scuola: in Romagna 854 docenti in meno

La scure del governo sulla scuola: in Romagna 854 docenti in meno

Pioggia di tagli sul mondo della scuola, anche nelle province romagnole. Sono quelli che il Governo prevede di fare sul sistema della pubblica istruzione su tutto il territorio nazionale per ridurre i costi e allo stesso tempo migliorare l'efficienza. Secondo le stime del "Sole 24 ore" in tutta la Romagna saranno 854 i docenti che verranno ‘sacrificati', in maggioranza nella scuola primaria (le elementari). Tagli anche per 675 elementi del personale ‘tecnico-amministrativo'.

 

La provincia di Forlì-Cesena è quella che dovrebbe subire i tagli maggiori, con ben 333 docenti e 259 dipendenti Ata in meno. Ben 122 sarebbero gli insegnanti ‘sacrificati' sull'altare della riduzione dei costi nella scuola primaria, mentre ‘solo' 35 quelli della scuola dell'infanzia, 69 alle medie e 107 allel superiori.

 

Nella provincia di Ravenna tagli meno consistenti ma comunque cospicui. Complessivamente il corpo docente verrebbe ridotto di 293 unità, di cui 25 alla scuola dell'infanzia, 110 alle primarie, 63 alle medie e 95 alle superiori. 213 i lavoratori del personale tecnico amministrativo che verrebbero ridotti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Rimini trend analogo ma più livellato nei tagli tra i diversi ordini di scuole. Sono 228 complessivamente i docenti da ridurre, di cui 19 all'Infanzia, 84 alle primarie, 48 alle medie e 76 alle superiori, mentre di 173 unità sarebbe il personale Ata da ridurre.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -