La Uil festeggia i suoi sessant'anni e torna alle origini

La Uil festeggia i suoi sessant'anni e torna alle origini

La Uil festeggia i suoi sessant'anni e torna alle origini

FORLI' - Il sindacato Uil festeggia i sessant'anni della sua fondazione e per l'occasione riunisce le camere del lavoro di Forlì, Cesena e Rimini, vale a dire le tre attuali componenti del sindacato provinciale che a Roma, nel 1950, contribuì a creare l'Unione Italiana del Lavoro, quella Uil che marcò la sua peculiarità nel riferimento alla corrente repubblicana e social-democratica. Quella repubblicana era particolarmente spiccata in Romagna.

 

Al momento della sua fondazione, la Uil dell'allora provincia di Forlì contava già 25 mila lavoratori. Oggi nelle tre realtà gli iscritti sono circa 35 mila. L'occasione dell'incontro è un convegno sul ruolo del sindacato "laico e riformatore" nella società attuale. Il luogo è un ritorno agli arbori, vale a dire negli spazi dove la Uil mosse i primi passi in Romagna, cioé alla Ca' De Be' di Bertinoro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -