La vecchiaia inizia dopo gli 80. E' bello sentirsi giovani

La vecchiaia inizia dopo gli 80. E' bello sentirsi giovani

La vecchiaia inizia dopo gli 80. E' bello sentirsi giovani

L'importante è sentirsi giovani. Esiste una generazione di anziani, tra i 70 e gli 80 anni, secondo una ricerca sui servizi sanitari 'Bupa Health Pulse', presentata dalla London School of Economics, che si sente ancora giovane. In Italia il 69% degli ultra65enni non si considera affatto vecchio ed il 72% conferma di sentirsi ancora in buona salute. Sono invece quattro su dieci, il 39%, a pensare che la vecchiaia inizi a 80 anni.

 

Ma, secondo la ricerca, il modello tradizionale delle famiglie che badano ai propri anziani si sta sgretolando. Gli anziani che hanno bisogno di assistenza crescono più velocemente di chi può assisterli nelle nuove generazioni.

 

"In Italia è bello che le persone si sentano giovani di spirito ma sfortunatamente non pensano alle difficoltà dell'assistenza che il loro Paese deve affrontare - spiega il dottor Sneh Khemka, direttore medico di Bupa International - La grande maggioranza degli italiani pensa che i loro parenti saranno lì a curarli quando non potranno più farlo da soli. Molti non si accorgono che le loro famiglie stanno cambiando e che i parenti potrebbero non essere in grado di assumersi il carico dell'assistenza in futuro".

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -