Latiga, litiga con la compagna e la uccide a colpi di pistola

Latiga, litiga con la compagna e la uccide a colpi di pistola

Latiga, litiga con la compagna e la uccide a colpi di pistola

LATINA - Ha litigato con la compagna e l'ha uccisa con due colpi d'arma da fuoco. Quindi si è costituito al Commissariato di Polizia. L'omicida è un 39enne che da due anni lavorava come guardia provinciale. La vittima è una 25enne, insegnante e madre di una bambina di sei anni. Il fatto è avvenuto a Spigno Saturnia. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i due si erano appartati a bordo di un'automobile lungo una una traversa della strada statale Formia-Cassino.

 

Improvvisamente è scoppiato un litigio, forse per motivi di gelosia. L'uomo ha estratto la pistola d'ordinanza e ha sparato contro la donna, raggiunta da due colpi al petto e allo stomaco. La 25enne è morta sul colpo. L'uomo ha poi lasciato l'arma accanto al corpo, con la canna infilata nel terreno, e si è diretto in auto al commissariato di polizia di Formia, dove si è costituito.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -