Latina, cede ponteggio in un cantiere: due morti ed un ferito

Latina, cede ponteggio in un cantiere: due morti ed un ferito

ROMA - Si continua a morire sul lavoro. Questa volta la tragedia si è consumata giovedì pomeriggio a Prossedi, in provincia di Latina, in un cantiere edile. Pesante il bilancio: due morti ed un ferito grave. A perdere la vita Domenico Cicciarelli e Lidano Monti, rispettivamente di 47 e 52 anni. I due operai sono rimasti schiacciati nel crollo di un ponteggio mentre stavano effettuando la ristrutturazione della cappella del cimitero del piccolo paese dei monti Lepini.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto ricostruito, i tre operai si trovavano su un ponteggio montato all'interno della chiesa del cimitero comunale quando improvvisamente la struttura è ceduta. I manovali hanno perso l'equilibrio è sono finiti precipitati a terra dopo un volo da un'altezza di sei metri. Per Monti e Cicciarelli non c'è stato nulla da fare, mentre il terzo operaio è rimasto gravemente ferito ma non sarebbe in pericolo di vita. Il sostituto procuratore Luigia Spinelli ha disposto il sequestro del cantiere. Il sindaco di Prossedi Franco Greco ha dichiarato per venerdì lutto cittadino.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -