Lavarsi le mani allontana virus e malattie diarroiche

Lavarsi le mani allontana virus e malattie diarroiche

Lavarsi le mani allontana virus e malattie diarroiche

ROMA - Lavarsi le mani con acqua e sapone salva la vita. L'acqua da sola non è sufficiente: con il sapone, infatti, si riduce del 25% la diffusione dei virus respiratori e del 40% le malattie diarroiche. Queste, ogni anno, "sono responsabili della morte di oltre 3,5 milioni di bambini sotto i cinque anni", ha spiegato il presidente dell'Unicef Italia, Vincenzo Spadafora, in occasione del ‘Global Handwashing Day' che si è celebrato giovedì.

 

"Lavarsi le mani con il sapone rappresenta una pietra miliare della salute pubblica e può essere considerato come un vaccino ‘fai-da-te' economico e accessibile", ha evidenziato Spadafora.  Nonostante il sapone sia disponibile nella maggior parte del mondo, i dati relativi all'utilizzo di saponette o detergenti liquidi nei ‘momenti critici' oscilla tra lo 0 e il 34%.

 

Lavarsi le mani con il sapone può ridurre del 23% l'incidenza delle infezioni respiratorie. Nel mondo la polmonite uccide ogni anno 1,8 milioni di bambini sotto i 5 anni ed è la prima causa di mortalità infantile. Per allontanare virus o batteri basta utilizzare acqua tiepida o calda e per 20-30 secondi strofinarsi palmo, dorso e intrecciando le dita in modo da detergere gli spazi tra un dito e l'altro.  In assenza di acqua e sapone si possono usare gel e i prodotti a base alcolica. Nella circostanza le mani vanno strofinate fino a quando non diventano asciutte.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -