Lavoro, in Emilia-Romagna si sogna la scrivania da impiegato

Lavoro, in Emilia-Romagna si sogna la scrivania da impiegato

Lavoro, in Emilia-Romagna si sogna la scrivania da impiegato

Ingegneri, impiegati amministrativi e commerciali, operai specializzati, manutentori e addetti al montaggio e alle vendite per la grande distribuzione organizzata sono le professioni più richieste dalle aziende dell'Emilia-Romagna. E gli emiliani romagnoli a che cosa aspirano? Il 13% sogna di fare l'impiegato e, a seguire, il 10% vorrebbe lavorare nel mondo del marketing e degli eventi. Secondo l'osservatorio Adecco, il mercato del lavoro sta mostrando i primi segnali di ripresa e le opportunità d'impiego esistono.

 

Questo è quanto emerge dalla 12esima tappa del "Giro d'Italia del lavoro che c'è", progetto con cui Adecco, agenzia per il lavoro leader nella gestione delle risorse umane, sta attraversando la penisola in qualità di sponsor della Maglia Bianca del Miglior Giovane per la 94esima edizione del Giro d'Italia.

 

 

Secondo l'osservatorio, il mercato del lavoro sta mostrando i primi segnali di ripresa e le opportunità d'impiego esistono. E in Emilia Romagna, i settori più virtuosi in termini di opportunità d'impiego sono il metalmeccanico, il chimico farmaceutico, l'alimentare, il tessile e la Gdo. In particolare, in Emilia Romagna, tra le figure più richieste dalle aziende, oltre ad esserci quelle ingegneri e degli impiegati commerciali e amministrativi, ci sono anche gli operai specializzati, manutentori e addetti al montaggio e alle vendite per Gdo. Tuttavia proprio gli ingegneri, gli impiegati amministrativi con conoscenza della lingua inglese, i responsabili di produzione del settore alimentare e i manutentori risultano essere tra i profili più difficili da trovare in Emilia Romagna, come emerge dall'osservatorio. A livello di caratteristiche più richieste per i profili menzionati, risultano esserci al primo posto l'esperienza nel settore di riferimento, la capacità di lavorare in team e la flessibilità, oltre che la proattività.

 

 

Il sondaggio svolto da Adecco in occasione del Giro d'Italia mette in evidenza che a in Emilia Romagna l'aspirazione della maggioranza degli intervistati si rivolge a un lavoro impiegatizio, confermando il trand nazionale. Sebbene il 10% degli emiliani romagnoli voglia trovare un lavoro nel mondo del marketing e degli eventi e il 9% desideri fare carriera nell'ambito amministrativo e contabile, il 13% aspira a diventare impiegato.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo una percentuale prossima allo zero degli intervistati sogna di fare la modella/o e il 2% di diventare un cantante e lavorare in televisione. Infine, dal sondaggio emerge che il 35% degli emiliani romagnoli intervistati si dice pronto a investire in formazione e il 19% a rinunciare al proprio tempo libero per ottenere il lavoro dei sogni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -