Lavoro, per Bianconi (PdL) "Governo attento alle donne"

Lavoro, per Bianconi (PdL) "Governo attento alle donne"

CESENA - "Considero ottimo che anche il ministro ombra del Welfare  abbia deciso insieme alle parlamentari del PD di occuparsi delle donne che lavorano."

 

Questo è quanto ha dichiarato in una nota la senatrice Laura Bianconi vicepresidente dei senatori del PDL.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'interesse per una visione effettiva del mainstreaming di genere deve essere una conquista culturale per garantirà alle donne una giusta rappresentanza. Riequilibrare i tempi della città con quello di tante donne che quotidianamente si dividono tra l'impegno in famiglia e quello nell'impresa - sottolinea la senatrice - è uno degli obiettivi al quale sto lavorando già dall'inizio della legislatura di concerto con le categorie e d'accordo con il Ministro Sacconi, partendo proprio  da una revisione della legge 53 del 2000, questo al fine di consentirne una più idonea applicazione che risponda alle effettive necessità non solo delle lavoratrici dipendenti ma anche autonome. Mi auguro che questa iniziativa dell'opposizione sia in linea con quanto già sta facendo il Governo per le donne. La questione della scarsa partecipazione al lavoro - conclude Bianconi - non è affatto superata  come emerge anche dai dati ISTAT 2007. Questa difficoltà delle donne e non solo nel trovare o nel mantenere un occupazione pone il nostro paese molto lontano dai parametri di Lisbona, i quali prevedono che nel 2010 si raggiunga un tasso di occupazione femminile pari al  60% delle donne. Occorre, quindi, un impegno di tutte le forze politiche nell'interesse della donna." 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -