Le confessioni di Amanda Knox: ''Vorrei sposarmi ed avere un figlio''

Le confessioni di Amanda Knox: ''Vorrei sposarmi ed avere un figlio''

Le confessioni di Amanda Knox: ''Vorrei sposarmi ed avere un figlio''

PERUGIA - Condannata in primo grado a 26 anni di reclusione per l'omicidio della studentessa inglese Meredith Kercker, morta nel novembre del 2007, Amanda Knox dietro le sbarre del carcere fa progetti. La giovane americana sogna il ritorno alla libertà: "Tutte le cose della vita non sono le stesse senza la cosa più importante". I pensieri sono raccolti nel libro dell'onorevole Rocco Girlanda "Io vengo con te - Colloqui in carcere con Amada Knox", che sarà presentato il 26 ottobre alla Camera dei Deputati

 

Tra le confessioni il desiderio di un matrimonio. "Ma una cosa che ho sempre voluto è quella di adottare un bambino. Se dovessi decidere, tra avere un bambino o adottarlo - ha detto Amanda - preferirei adottarlo. È strano, lo so: ma penso che ci sono un sacco di bambini in questo mondo che non hanno nessuno". Quindi ha raccontato la sua vita dietro le sbarre: "Vivere in carcere è molto particolare, ci si deve un po' chiudere in sè stessi perchè altrimenti... Qui ci sono moltissime persone che soffrono".

 

"Vivere qui dentro - ha continuato la giovane - è come un limbo, poiché ovviamente non si vuole essere qui: si vive un po' tra le memorie di come era la vita prima, fra le speranze che si vogliono per il domani".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -