''Le strade del Pirata'': tre concorsi per non dimenticare Marco Pantani

''Le strade del Pirata'': tre concorsi per non dimenticare Marco Pantani

CESENATICO - “Le Strade del Pirata”: questo il titolo del programma di manifestazioni sportive, educative e culturali messo a punto dalla Fondazione Marco Pantani per ricordare le gesta del più amato campione del ciclismo moderno. In particolare verranno organizzati un concorso fotografico, uno giornalistico e uno dedicato alla pittura. Il 28 giugno l’appuntamento clou con la ‘notte gialla’ allo stadio di Ceseantico.


Dunque continua l’attività della Fondazione per mantenere vivo il ricordo del Pirata, ma anche per lanciare una serie di messaggi positivi che la sana cultura sportiva è in grado di trasmettere. Non solo ciclismo, ma sport inteso a 360° quale fondamentale strumento di integrazione, socializzazione e sviluppo della persona, soprattutto in età giovanile.


Oltre ai concorsi, giovedì 28 giugno si terrà 'La notte gialla' che vedrà numerosi gruppi musicali esibirsi allo stadio di Cesenatico, mentre tra il 23 e il 26 novembre verranno esposte sempre a Cesenatico le bici dei capitani dei più importanti team professionistici nell'evento chiamato appunto 'La bici del capitano'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' quello che volevo - ha detto Tonina Belletti, madre di Pantani -. Il mio desiderio è che rimanga vivo il ricordo di Marco: ha dato tanto e spero non venga mai dimenticato".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -