Lecce, arrestato coltivatore di cannabis

Lecce, arrestato coltivatore di cannabis

Aveva deciso di diventare un vero e proprio coltivatore diretto. Con un piccolo particolare: non erano né barbabietole, né pomodori e nemmeno patate, ma erano piante di cannabis. Per la precisione circa 300 piante di cannabis indica, coltivate all'interno di un manufatto rurale nelle campagne di Zollino, in provincia di Lecce.

 

Per questo motivo un giovane di 26 anni residente proprio nel comune di Zollino è stato arrestato con l'accusa di coltivazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il casolare era dotato di un sistema di allarme antintrusione e protetto da due cani di grossa taglia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -