Lecco, scomparsa un'altra prostituta. Torna l'incubo serial killer

Lecco, scomparsa un'altra prostituta. Torna l'incubo serial killer

LECCO - E’ stata identificata la prostituta trovata morta all’interno di un sacco della spazzatura nei boschi tra Perledo e Esino Lario nel Lecchese. Si tratta della moldava Silvia Demciuc, nell’ambiente conosciuta come Natasha. In otto mesi è il terzo corpo che è stato trovato nella zona. Ma un’altra ragazza dell’est europeo che batteva sulla Novedratese, l’arteria che collega la Milano-Meda alla Milano-Lecco, è scomparsa nel nulla. Che si tratti di un serial killer?


Il procuratore capo di Lecco Annamaria Delitala, non smentisce l’ipotesi. Ma gli inquirenti battono anche un’altra pista. Due albanesi sono stati intercettati telefonicamente e nella conversazione parlavano della ragazza trovata morta nel sacco. Secondo i due, la vittima era una confidente della polizia e che era a conoscenza dei nomi degli assassini delle altri giovani ‘lucciole’ uccise nell’agosto scorso. I due parlavano anche di un boss che si aggirava per le vie di Lecco al volante di una Bmw per controllare il lavoro delle prostitute in strada.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -