Lega Pro, Ravenna mai in partita. E lo Spezia lo seppellisce

Lega Pro, Ravenna mai in partita. E lo Spezia lo seppellisce

Lega Pro, Ravenna mai in partita. E lo Spezia lo seppellisce

LA SPEZIA - Ravenna mai in partita. Lo Spezia ha travolto la squadra di Leonardo Rossi, rifilando un poker nel recupero dell'undicesima giornata di Lega Pro. I padroni di casa hanno capito dopo pochi minuti che per i romagnoli sarebbe stato un mercoledì da dimenticare. Dopo appena venticinque secondi di gioco, Rossi ci ha messo una pezza su conclusione di Colombo. Pochi minuti più tardi Herzan e Cesarini hanno avuto l'opportunità per sbloccare il risultato.

 

L'1-0 è arrivato al 15' con un calcio di rigore decretato dall'arbitro Barbeno di Brescia per atterramento di Casoli, migliore in campo, in piena area. Dal dischetto Vannucchi non ha fallito. Al 35' è arrivato il raddoppio di Pedrelli che ha gonfiato la rete della porta difesa da Rossi con un perfetto rasoterra. Nella ripresa lo Spezia Vannucchi ha firmato la sua doppietta con un goal di rapina al 63'. Sei minuti più tardi il Ravenna ha accorciato le distanze con un rigore di Maggiolini.

 

Benchè in superiorità numerica (in occasione del penalty l'arbitro ha espulso Fissore), è arrivato il poker dei padroni di casa con il terzo rigore del giorno, realizzato da Saudati. "Non ci ho preso - ha commentato l'allenatore giallorosso a fine gare -. Ho dovuto fare delle scelte per far rifiatare la squadra. Lo Spezia è un'ottima squadra, ma mi sarebbe piaciuto affrontarla differentemente".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -